Calcio Italiano Serie B Serie B 32^ Giornata: Vincono Perugia, Spezia e Carpi, ko Avellino e...

Serie B 32^ Giornata: Vincono Perugia, Spezia e Carpi, ko Avellino e Catania

645

Serie B 32^ GiornataSerie B 32^ Giornata: Vincono Perugia, Spezia e Carpi, ko Avellino e Catania. Non sono mancate emozioni e tante sorprese il questa 32^ giornata di Serie B. Ritorna alla vittoria la capolista Carpi, colpo del Perugia al Partenio contro l’Avellino ed ennesima sconfitta del Catania in piena zona retrocessione.

Serie B 32^ Giornata: Vincono Perugia, Spezia e Carpi, ko Avellino e Catania. Vittoria importante per la capolista Carpi, che dopo la sconfitta nel turno precedente con il Pescara espugna il campo della Ternana. Questo il pensiero a fine gara del tecnico Fabrizio Castori: “La squadra si è sacrificata – riporta ternananews.it, ha dato tutto. Ci serve tanto cuore in questa fase del campionato ed oggi ne abbiamo messo davvero tanto. In difesa abbiamo concesso poco ad un attacco importante come quello della Ternana.”.

Difficile digerire la sconfitta di oggi contro il Perugia. Questo il pensiero del difensore dell’Avellino Fabio Pisacane al termine della gara del Partenio: “Ci dispiace molto per il pubblico, ci siamo suicidati. Volevamo giocare a viso aperto e abbiamo inevitabilmente lasciato spazi ai nostri avversari. Loro in attacco sono forti, ma la nostra difesa non può commettere errori simili. Andremo avanti senza guardare la classifica”.

Il Catania affonda a Chiavari e continua a mancare l’appuntamento con la vittoria ormai lontano quasi due mesi. I rossazzurri, con gravi disattenzioni difensive e con poca incisività in attacco, non segnano dal 7 marzo e le ultime tre partite si sono concluse senza reti, perdono contro la Virtus Entella per 2-0, doppietta di Masucci e restano a 32 punti, cioè al terzultimo posto che significa e se il campionato finisse oggi, retrocessione diretta in Lega Pro. Il tecnico Marcolin le prova tutte, ma per il Catania è notte fonda e la partita contro l’Avellino diventa fondamentale per non perdere ulteriore contatto con il treno salvezza.

Forse si aspettava un altro esordio Christian Panucci con il Livorno. Nonostante sulla carta potesse essere una sfida non troppo difficile, i toscani hanno perso in casa contro un Cittadella sempre più lanciato verso la salvezza. Nessun cambio di marcia, almeno per ora, per gli amaranto, in caduta libera e con un solo punto di margine dal nono posto, quello che non garantisce i play-off. La prossima sfida sarà a Bologna, esame probabilmente decisivo per testare le ambizioni dei labronici.

SERIE B 32^ GIORNATA, RISULTATI:

Avellino-Perugia:  1-2.  28′ Trotta (AVE) – 85′ – 91′ Falcinelli (PER).

Crotone-Brescia:  2-1.  54′ Ciano rigore (CRO) – 68′ Stoian (CRO) – 87′ Corvia (BRE).

Entella-Catania:  2-0.  18′ Masucci – 33′ Masucci.

Latina-Spezia:  1-2.  9′ Giannetti (SPE) – 64′ Catellani (SPE) – 66′ Oduamadi (LAT).

Livorno-Cittadella:  0-1.  40′ rigore Sgrigna.

Modena-Vicenza:  1-2.   1′ Granoche (MOD) – 25′ Cocco (VIC) – 63′ Giacomelli (VIC).

Pro Vercelli-Lanciano:  2-1.  33′ Di Roberto (PVE) – 35′ Marchi (PVE) – 40′ Paghera (LAN).

Ternana-Carpi:  0-1.  43′ Romagnoli.

Trapani-Bologna:  0-0.

CLASSIFICA: Carpi 62 – Bologna 53 – Vicenza 52 – Avellino 49 – Spezia 49 – Frosinone 48* – Pescara 47 – Livorno 47 – Perugia 46 – Lanciano 43 – Bari 41 – Entella 40 – Modena 38 – Trapani 38 – Cittadella 38 – Pro Vercelli 38 – Latina 37 – Ternana 36 – Crotone 35 – Catania 32 – Brescia 27 – Varese 27*.

Booking.com