Calcio Italiano Serie A: Milan-Inter 3-0

Serie A: Milan-Inter 3-0

546

PatoIl Milan si impone nel derby della Madonnina schiacciando l’Inter con un netto 3-0  Un chiaro segnale di forza quello offerto dalla formazione rossonera, leggermente in calo di prestazioni fino a prima della pausa ma tornata a grandi livelli proprio nel momento più delicato del campionato e nel match più sentito della stagione. Gara in discesa con la rete lampo di Pato che fa esplodere i tifosi milanisti dopo appena 40 secondi di gioco: azione ben orchestrata da Boateng, palla filtrante su Robinho con Julio Cesar che sbarra la strada al connazionale, ma proprio un altro brasiliano la spunta ovvero Pato che di destro mette in rete. Inter vicina al pari con Pazzini prima e a Thiago Motta: Abbiati nega la gioia del gol prima all’ex-doriano con un’uscita bassa; poi l’estremo rossonero su supera sull’inzuccata del centrocampista italo-carioca. Eto’ sciupa malamente poco prima del riposo, mandando a lato da pochi passi nell’incrdulità generale.

Il secondo tempo vede l’episodio chiave della gara. Pato lanciato verso la porta nerazzurra viene steso da Chivu: il rumeno è l’ultimo uomo, Rizzoli gli sventola il rosso. Il Milan costringe così l’Inter a difendersi andanso spesso al tiro (in particolare Thiago Silva su punizione) e trovando il raddoppio ancora con Pato, presente sottomisura sul tiro cross di Abate. La squadra di Allegri continua a creare, Robinho invece a sprecare fin quando, a ridosso del 90°, il neoentrato Cassano viene steso da Zanetti: è rigore. Il barese va dal dischetto e porta i suoi sul 3-0. Il fantasista si toglie la maglia nell’esultanza e becca un giallo sacrosanto, così come giusto e dovuto è il secondo provvedimento disciplinare per un fallo su Cordoba. In dieci minuti Cassano ha dato il meglio ed il peggio di sé.

Il Milan ora vola a +5 proprio sui rivali nerazzurri, con il Napoli pronto ad intromettersi nella corsa scudetto: la squadra di Allegri ha legittimato il successo nella stracittadina giocando una gara perfetta, priva di sbavature e resa più agevole anche dalla superiorità numerica; gli uomini di Leonardo hanno stentato, manovre discontinue e imprecisioni varie hanno fatto il resto.

 

IL TABELLINO


MILAN – INTER 3-0

MILAN (4-3-1-2): Abbiati 7; Abate 6, Nesta 6.5, T. Silva 6.5, Zambrotta 6; Gattuso 6.5 (6’st Flamini 6), Seedorf 6.5, van Bommel 6.5; Boateng 6.5, Pato 8 (38’st Emanuelson ng), Robinho 5.5 (35’st Cassano 5.5). A disp.: Amelia, Yepes, Antonini, Merkel. All.: Allegri 7.5
INTER (4-2-3-1): Julio Cesar 5.5; Maicon 4.5, Ranocchia 5, Chivu 4, J. Zanetti 5; T. Motta 5, Cambiasso 5.5 (25’st Stankovic 5); Pandev 5.5 (10’st Cordoba 5.5), Sneijder 5, Eto’o 5; Pazzini 5 (18’st Milito 5.5). A disp.: Castellazzi, Materazzi, Nagatomo, Kharja. All.: Leonardo 5
ARBITRO: Rizzoli 6.5
MARCATORI:
1’pt e 17’st Pato, 45′ st Cassano su rig.
NOTE: espulsi al 9′ st Chivu (I) per fallo da ultimo uomo; al 47’st Cassano per doppia ammonizione; ammoniti Robinho (M), Maicon (I), van Bommel (M), Zambrotta (M)

 

 

Fonte: Sport Live

Booking.com