News Benevento, caso Lucioni: La Procura antidoping ha chiesto un anno di squalifica

Benevento, caso Lucioni: La Procura antidoping ha chiesto un anno di squalifica

125

fabio-lucioniFabio Lucioni rischia la stangata. Per il capitano del Benevento, reo di essere risultato positivo a un anabolizzante dopo la partita del 10 settembre contro il Torino, la Procura antidoping ha chiesto un anno di squalifica. È andata ancora peggio al medico sociale del club, Walter Giorgione, per il quale sono stati chiesti 4 anni di inibizione. Secondo quanto rivela l’Ansa, il processo al Tribunale nazionale antidoping dovrebbe avere luogo entro Natale.

Lucioni aveva provato a discolparsi spiegando che la sostanza (il clostebol) era contenuta in uno spray cicatrizzante che il medico gli aveva fatto usare per un’escoriazione leggera alla gamba. Giorgione aveva ammesso le proprie responsabilità, che in ogni caso al momento non sono bastate a evitare la sospensione e il processo al giocatore.

Fonte: premiumsporthd.it

Booking.com