Calcio Estero Bundesliga Il Borussia Dortmund punta su Pulisic, Klinsmann ringrazia

Il Borussia Dortmund punta su Pulisic, Klinsmann ringrazia

Christian PulisicKlinsmann, ex giocatore del Bayern Monaco e adesso allenatore, è al timone della nazionale degli Stati Uniti dal luglio 2011 e sta attualmente lavorando con la sua squadra per preparare le due cruciali sfide di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA 2018 contro Messico e Costa Rica.

In un’intervista a fifa.com, il 52enne tecnico ha risposto a una domanda su Pulisic, definito il “Messi americano”: “Ha certamente a disposizione un potenziale illimitato Ho sempre detto che deve essere lui padrone del proprio destino e sta facendo esattamente questo. In America rappresenta l’eccezione piuttosto che la regola avere un giocatore così ben sviluppato a quell’età” .

Ha preso il destino nelle sue mani“, ha continuato Klinsmann. “Pulisic è esattamente il tipo di giocatore in cui speravamo quest’anno. Oltre a questo, è un meraviglioso esempio per gli altri giovani, rappresenta ciò di cui è necessario per giocare al top“.

Pulisic, che ha compiuto solo 18 anni nel mese di settembre, irrompe sulla scena all’inizio dell’anno dopo aver impressionato il tecnico del Borussia Dortmund Thomas Tuchel in allenamento. E’ stato aggregato al ritiro invernale della prima squadra a Dubai e ha fatto il suo debutto in Bundesliga lo scorso 31 gennaio. Da quel momento ha infranto una serie di record, diventando il più giovane giocatore nato all’estero a segnare un gol nella massima serie tedesca. Pulisic ha segnato due gol e fornito quattro assist in campionato in questa stagione.

E’ fantastico che Pulisic stia giocando nel Dortmund in Bundesliga e che stia anche trovando spazio in Champions League“, ha aggiunto Klinsmann. “Solo un anno fa chi avrebbe mai pensato che sarebbe successo? Nessuno“.

Il giocatore nato a Hershey, Pennsylvania, è ormai un pilastro sia del Dortmund che degli Stati Uniti, avendo avuto un ruolo chiave nella squadra capace di raggiungere le semifinali della Coppa America 2016 Centenario. Attualmente è uno dei sette giocatori americani militanti in Bundesliga e pronto a rappresentare la formazione di Klinsmann ai prossimi Mondiali di Russia2018.

Booking.com