Calcio Mercato Calciomercato, Ancelotti chiama Ibrahimovic al Real, Negredo al City

Calciomercato, Ancelotti chiama Ibrahimovic al Real, Negredo al City

853

Trovato l’accordo tra la società andalusa e il Manchester City, sulla base di 25 milioni di euro. L’acquisto del City di Negredo spinge Ibra verso Madrid.

IbrahimovicIl Manchester City ha scelto il suo nuovo attaccante. Sarà Alvaro Negredo a puntellare il reparto offensivo di Manuel Pellegrino, orfano delle superstar Tevez e Balotelli. Un accordo di quelli destinati a far discutere, stretto sulla base di 25 milioni di euro. Il dibattito è aperto: Negredo li varrà davvero? E’ arrivata la conferenza stampa del presidente del Siviglia José Marìa Del Nido a sciogliere le ultime riserve in merito allo “squalo”, attaccante classe ’85 autore – lo scorso anno – di 25 gol in stagione. Venticinque, come i milioni spesi dalla dirigenza sky blues per assicurarselo.

Un investimento ingente, il secondo più importante – in uscita – per la società andalusa dopo la cessione di Dani Alves al Barcellona (per una cifra complessiva vicina ai 40 milioni di euro) . Un aspetto che De Nido non ha mancato di rimarcare: “il Manchester City si è assicurata un ottimo giocatore, il Pichici “spagnolo” della Liga: noi abbiamo condotto in porto un’operazione molto importante, storica per il nostro club. La nostra è una società abituata a raggiungere gli obiettivi economici, senza perdite”.

Una trattativa – quella per Negredo – ufficialmente conclusa, con tanto di conferenza stampa d’addio dello squalo al Sanche Pizjuan. L’attaccante raggiungerà il compagno di squadra – al Siviglia –Jesus Navas, esterno destro acquistato nella prima parte della finestra di mercato estiva.

L’acquisto di Negredo sblocca il mercato delle punte e – di fatto – spiana la strada al Real Madrid per l’acquisto di Zlatan Ibrahimovic, in precedenza un plausibile candidato per occupare il posto lasciato libero da Carlitos Tevez. Non è un mistero che tra Ancelotti e Ibra il feeling sia inossidabile.

Booking.com