Calcio Italiano Serie B Cerri cresce con la Spal e la Juventus lo osserva

Cerri cresce con la Spal e la Juventus lo osserva

375

Alberto CerriAlberto Cerri è un attaccante italiano, nato a Parma il 16 aprile 1996. Dopo aver mosso i primi passi nella Fulgor San Secondo, viene prelevato dal Parma all’età di 10 anni. In maglia crociata, oltre a svolgere l’intera trafila del Settore Giovanile (vincendo anche uno Scudetto nella categoria Allievi Nazionali Serie A e B nella stagione 2012/13), debutta in Prima Squadra il 30 marzo 2013 in occasione della 30ª giornata della Serie A TIM contro il Pescara (Parma FC vs Delfino Pescara 1936 3-0) all’età di 16 anni, 11 mesi e 22 giorni.

La stagione successiva, nella quale viene ceduto a titolo temporaneo alla Virtus Lanciano, esordisce in Serie B il 30 agosto 2014 in occasione della 1ª giornata contro il Catania (Calcio Catania vs SS Virtus Lanciano 3-3). In stagione colleziona complessivamente 19 presenze e 4 reti prima di firmare un quadriennale con la Juventus nell’estate 2015, conseguentemente al fallimento societario del Parma.

Nella stagione 2015/2016, i bianconeri lo girano in prestito al Cagliari con cui, oltre ad esordire il 3 dicembre 2015 in TIM Cup in occasione del 4° Turno contro il Sassuolo (US Sassuolo Calcio vs Cagliari Calcio 1-0), mette insieme complessivamente 26 presenze, 3 reti e 4 assist conquistando la promozione in Serie A e la vittoria del campionato cadetto. Il 30 giugno 2016 viene ceduto a titolo temporaneo dalla Juventus alla SPAL: finora, con la maglia biancazzurra, ha collezionato 10 presenze, 2 reti ed 1 assist tra campionato e coppa.

Una curiosità? Alberto ha dichiarato in più di un’intervista di ispirarsi all’attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic ma il suo vero idolo è l’attaccante olandese, tre volte Pallone d’Oro, Marco van Basten.

http://www.legab.it/

Booking.com