Coppe Champions League Champions League, Bayer Leverkusen-Lazio: Pronostico, analisi e formazioni

Champions League, Bayer Leverkusen-Lazio: Pronostico, analisi e formazioni

Bayer Leverkusen-LazioChampions League, Bayer Leverkusen-Lazio: Pronostico, analisi e formazioni. Stasera, mercoledì 26 agosto 2015,  in programma le ultime partite di ritorno dei play-off per la qualificazione alla fase a gironi di Champions League.

Champions League, Bayer Leverkusen-Lazio: Pronostico, analisi e formazioni.  La Lazio ha vinto 1-0 la partita di andata giocata all’Olimpico, un buon risultato in ottica qualificazione perché è riuscita a non subire gol in casa. La Lazio è stata cinica e più brava del Bayer Leverkusen a fare gol in una delle pochissime occasioni da rete.

Il Bayer Leverkusen ha giocato sicuramente meglio della Lazio, più in palla e con tanti minuti in più nelle gambe dei giocatori, ha creato molte occasioni da gol anche quando la difesa avversaria era schierata, al contrario della Lazio che si è resa pericolosa solo quando la difesa del Bayer Leverkusen ha commesso errori individuali, con Tah e Papadopoulos che hanno giocato malissimo.

La notizia positiva per la Lazio è la difesa del Bayer Leverkusen, quasi un colabrodo: i biancocelesti sono in grado di siglare un gol in Germania con azione di contropiede, e un gol potrebbe voler dire qualificazione perché a quel punto la squadra di Pioli potrebbe anche perdere 2-1 e qualificarsi ugualmente. Fare gol sarà importante perché il Bayer Leverkusen sul piano fisico sembra avere qualcosa in più rispetto alla Lazio, lo ha dimostrato nella partita di andata e lo ha dimostrato contro l’Hannover in campionato, mentre la Lazio nel secondo tempo contro il Bologna ha chiuso in affanno e le idee annebbiate.

Molto influente l’assenza di Biglia per infortunio a centrocampo: nei momenti di difficoltà, quando il Bayer Leverkusen farà pressing e giocherà all’attacco, un centrocampista abile nel possesso palla come Biglia sarebbe servito parecchio. Il Bayer Leverkusen fa un calcio dispendioso, gioca con il baricentro altissimo e fa grande pressing collettivo dalla trequarti. Tutti corrono a mille col risultato almeno in questa prima parte di stagione che in zona gol centrocampisti e attaccanti sono poco lucidi. Per il numero di occasioni avute contro Lazio e Hannover, un solo gol segnato è davvero poco.

Il Bayer Leverkusen è favorito e dovrebbe vincere, anche perché in casa ha un ottimo rendimento pure in Champions League: ha vinto 13 delle ultime 18 partite giocate, battendo la scorsa stagione squadre di qualità come Zenit, Benfica e Atletico Madrid di Diego Simeone. Se si conta poi la scorsa stagione, il Bayer Leverkusen nelle ultime dieci partite ufficiali in casa in tutte le competizioni non ha mai perso, vincendo otto volte. La Lazio ha però la possibilità di fare almeno un gol che molto probabilmente le darebbe la qualificazione.

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Leno – Hilbert – Papadopoulos – Tah – Wendell – Kramer – Bender – Mehmedi – Çalhanoğlu – Bellarabi – Kiessling. ALLENATORE: Roger Schmidt.

LAZIO(3-4-3): Berisha – Mauricio – De Vrij – Radu – Basta – Onazi – Parolo – Lulic – Candreva – Keita – Felipe Anderson. ALLENATORE: Stefano Pioli.

CHAMPIONS LEAGUE, RITORNO PLAY-OFF, 26 AGOSTO 2015, ORE 20:45

Bayer Leverkusen-Lazio;

Apoel Nicosia-Astana;

Club Brugge-Manchester United;

Cska Mosca-Sporting Lisbona;

Partizan Belgrado-Bate Borisov.

Booking.com