Coppe Champions League – Ronaldo: “L’inter? Noi siamo meglio”

Champions League – Ronaldo: “L’inter? Noi siamo meglio”

506

Intervistato in esclusiva per il nostro magazine Eurogoals One to One, l’asso portoghese parla dell’attesissima sfida di Champions con i nerazzurri

 

cristiano_ronaldoa sfida tra Manchester United e Inter offre decine di spunti e moltissime suggestive immagini. Tra i protagonisti più attesi inevitabilmente il Pallone d’oro e Fifa World Player Cristiano Ronaldo che Eurosport ha incontrato in esclusiva per il magazine One to One. Il portoghese ha avuto una prima parte di stagione tormentata e non particolarmente brillante, ma sembra aver ritrovato condizione e convinzione proprio nel momento decisivo della stagione. Vedere, per credere, la fantastica punzione con cui ha permesso ai Red Devils di avere la meglio su un ottimo Blackburn nell’utlimo turno di Premier.

Nell’intervista, che potete rivedere cliccando sui link qui a fianco, si è partiti proprio dai bei ricordi della scorsa stagione, e dalla conquista del trofeo da parte dei Red Devils

“E’ stato sicuramente uno dei momenti più belli della mia vita da giocatore. Quando abbiamo vinto la finale di Champions ho portato il trofeo ed è sicuramente un momento che avrei voluto poter vivere almeno una volta: è un obiettivo che sogno da sempre, da tantissimo tempo, fin da quando ho iniziato la mia carriera. Grazie a Dio ho vinto sia la Premier League che la Champions League”.

Il Manchester è al comando della Premier League con sette punti sul Liverpool, l’Inter ne ha addirittura nove sulla Juventus. Non è una partita come le altre per la presenza in campo di tanti fuoriclasse su entrambi i fronti, Ibrahimovic compreso

“E’ vero, la Champions League è la competizione più difficile, e la più affascinanate, e stavolta abbiamo a che fare con un avversario fortissimo come l’Inter e per il quale dobbiamo nutrire molto rispetto. Ma siamo i campioni in carica e vogliamo dimostrare di essere ancora i più forti d’Europa, faremo del nostro meglio anche se siamo consapevoli che si tratta di un impegno decisamente difficile. Difficile ma possibile perché abbiamo la squadra più forte”.

Per Cristiano Ronaldo due avversari speciali: i connazionali Figo e Mourihno

“E’ ovvio che è una sensazione strana affrontare due portoghesi e in particolare Mister Mourinho ma anche Figo e tutti questi grandi giocatori che stanno vivendo un momento straordinario. Siamo una colonia del calcio, i portoghesi sono ovunque e fanno benissimo dappertutto. Penso sarà interessante ma non cambia nulla nel fatto che farò di tutto per vincere contro di loro, e contro chiunque”.


Fonte: Eurosport

Booking.com