Formazioni Euro 2016, l’Italia schianta la Spagna: Rivincita dopo 22 anni

Euro 2016, l’Italia schianta la Spagna: Rivincita dopo 22 anni

Italia-SpagnaEuro 2016, l’Italia schianta la Spagna: Rivincita dopo 22 anni. L’Italia soffre ma vince 2-0 contro una Spagna ridotta ai minimi termini.

Euro 2016, l’Italia schianta la Spagna: Rivincita dopo 22 anni. Meravigliosa prestazione degli uomini del ct Antonio Conte che con Chiellini poco dopo la mezz’ora, che sfrutta una punizione bomba di Eder, e Pellè all’ultimo minuto, fotocopia della rete contro il Belgio,  si aggiudicano la sfida che porta gli azzurri ai Quarti di Finale a Bordeaux contro la Germania.

Antonio Conte manda in  campo dall’inizio De Sciglio sulla sinistra al posto di un Darmian che rientra nella ripresa,  mentre per il resto formazione tipo con Florenzi a destra a sostituire l’infortunato Candreva. La Spagna non cambia nulla, Del Bosque sceglie la formazione che ha perso contro la Croazia, convinto nella loro voglia di riscatto dopo la sfida di Bordeaux di sette giorni fa.

Euro 2016, l’Italia schianta la Spagna: Rivincita dopo 22 anni.  Oltre 20 anni di attesa, oggi è finita. 9 luglio 1994: non una data a caso, ma quella dell’ultima vittoria dell’Italia contro la Spagna in una competizione ufficiale. Erano i tempi di Usa ’94, di Roberto e Dino Baggio, era una sfida valida per gli Ottavi di Finale di un Mondiale concluso coi rigori falliti da Baggio e Baresi. Ventidue anni dopo, l’Italia torna a vincere, stavolta in un Europeo, stavolta in una sfida per gli ottavi di finale. Una curiosità? Nell’undici titolare azzurro, guidato da Arrigo Sacchi, vi era in campo Antonio Conte, sostituito nella ripresa da Nicola Berti.

Questi gli accoppiamenti dei Quarti di Finale: Polonia-Portogallo, Galles-Belgio, Germania-Italia e Francia con la vincitrice di Inghilterra-Islanda.

EURO 2016, OTTAVI DI FINALE ITALIA-SPAGNA: 2-0

ITALIA  (3-5-2) TITOLARI: Buffon – Barzagli – Bonucci – Chiellini – Florenzi (dall’84’ Darmian) – Parolo – De Rossi (dal 54′ Thiago Motta) – Giaccherini – De Sciglio – Eder (dall’82’ Insigne) – Pellè.

SPAGNA  (4-3-3) TITOLARI: De Gea – Juanfran – Piqué – Ramos – Jordi Alba – Fabregas – Busquets – Iniesta – Silva – Morata (dal 70′ Vazquez) – Nolito (dal 46′ Aduriz (dall’82’ Pedro).

MARCATORI: Chiellini 33′ – Pellè 90′.

Booking.com