Calcio Italiano Serie B FIGC, Ufficiale: Ripescato Brescia in B, Albinoleffe e Pordenone in Lega Pro

FIGC, Ufficiale: Ripescato Brescia in B, Albinoleffe e Pordenone in Lega Pro

RipescaggiFIGC, Ufficiale: Ripescato Brescia in B, Albinoleffe e Pordenone in Lega Pro. Ci sarà il Brescia al posto del Parma in Serie B e Albinoleffe e Pordenone giocheranno in Lega Pro, questo il verdetto emesso dal Consiglio della Federcalcio dopo le relazioni della COVISOC.

FIGC, Ufficiale: Ripescato Brescia in B, Albinoleffe e Pordenone in Lega Pro. Per la partenza dei prossimi campionati è ancora tutto in alto mare, tra ripescaggi ancora da definire, ricorsi, inchieste pendenti e squadre che non si sono iscritte. Il Consiglio della FIGC di oggi 4 agosto 2015 ha deliberato all’unanimità i ripescaggi già annunciati dopo le relazioni della COVISOC sulle domande presentate. Il ritorno in B del Brescia e la permanenza fra i professionisti di  Pordenone e Albinoleffe, retrocesse tutte e tre nella passata stagione rappresentano però solo il primo passo per la composizione degli organici dei prossimi campionati.

Il forfait del Parma, che partirà direttamente dalla quarta categoria,  ha spalancato le porte al  ripescaggio del Brescia, che ha battuto le uniche due pretendenti, Cittadella e Lecce, proprio in virtù del miglior punteggio nella graduatoria composta per “meriti sportivi e tradizione sportiva”. In Serie B, comunque ben presto ci sarà un altro “avvicendamento”: la parziale confessione del presidente Pulvirenti, il Catania dovrebbe avere le ore contate. Nessuna incertezza, però: la FIGC ha già stabilito che in caso di responsabilità diretta comprovata e conseguente retrocessione il Lega Pro, verrebbe riportata in B la Virtus Entella, ultima retrocessa ai play-out e quindi primo club danneggiato dalla salvezza dei siciliani. Verrà comunque successivamente valutata la posizione del Teramo, accusato di aver comprato la partita decisiva per la promozione in Serie B contro il Savona. In questo caso, salirebbe in B l’Ascoli,  secondo classificato nel Girone B di Lega Pro. Come già stabilito i processi sportivi inizieranno a metà agosto e per questo motivo la Lega di B ha posticipato l’inizio del campionato al 6 settembre.

Identica situazione in Lega Pro ma con gli organici incompleti e ridotti.  Con il ripescaggi di   Pordenone e  Albinoleffe restano ancora 7 posti vuoti per raggiungere il format di 60 squadre. Impresa a questo punto impossibile e sicuramente verranno stilati tre gironi da 18, invece che da 20 squadre. Uno snellimento coercitivo degli organici che non rappresenta un bel segnale per il nostro calcio.

 

Booking.com