Calcio Italiano Serie A Iachini: «Il pareggio ci lascia l’amaro in bocca»

Iachini: «Il pareggio ci lascia l’amaro in bocca»

461

Iachini allenatore UdineseMister Iachini ha analizzato così la gara pareggiata in casa con la Fiorentina a Udinese Tv: “Risultato positivo ma ci lascia l’amaro in bocca. In tre giorni non si trova la condizione, ma si può lavorare sull’aspetto mentale. Ci siamo proposti sempre bene, non abbiamo concesso nulla, più volte siamo andati vicino al raddoppio. Il pareggio è venuto su una gran giocata individuale della Fiorentina. Ma non abbiamo mollato. Peccato per il rigore del pari, volevamo chiuderla, ma l’importante è che la squadra abbia avuto l’atteggiamento giusto per voler fare gol. Questo è ciò che voglio vedere. 

De Paul? Non è attaccante largo, ma deve imparare a giocare in diagonale, a giocare spalla alla porta, nell’ultimo passaggio. Ci sono margini di miglioramento. Stiamo lavorando su tutti. Oggi in campo c’era la qualità giusta, si è palleggiato tecnicamente bene. C’è stato qualche errore ancora, ma possiamo migliorare. Oggi come a Milano abbiamo concesso pochissimo.

L’episodio del rigore? Lo devo rivedere. Anche contro il Chievo ci è costato. Gli errori ci sono, noi possiamo solo insistere a lavorare. Stavamo portando avanti Widmer e Samir nel loro ruolo, ma abbiamo dovuto forzare il rientro di altri che erano infortunati e per questo puoi pagare dazio“.

www.udinese.it

Booking.com