Il match Inghilterra-Francia più forte del terrorismo: Si gioca martedì a Wembley

642

Attentato a ParigiIl match Inghilterra-Francia più forte del terrorismo: Si gioca martedì a Wembley. E’ un qualcosa più del coraggio scendere in campo martedì 17 novembre a Wembley. La Federcalcio Francese, in comune accordo con quella inglese, ha deciso: l’amichevole di martedì contro l’Inghilterra, prevista a Wembley, si giocherà ugualmente.

La partita deve controbattere l’urto davanti all’odio ed alla violenza vile e vigliacca del terrorismo. E’ la volontà ferrea di fratellanza e di calcio, di sport e di passione, soprattutto di vita. Bisogna comunque andare avanti anche con le indelebili immagini negli occhi di tutto il mondo delle centinaia di morti, con quelle esplosioni nelle orecchie, ma ci rendiamo conto che non è facile e quì che sta il coraggio, e quì che sta l’uomo. e quì che sta la fratellanza dei popoli che nessuno può sconfiggere.

La Football Association Inglese, spiega in un comunicato ufficiale, che si deve assolutamente giocare.   Il numero uno della Federazione, Greg Dyke, dice giustamente che “così esprimeremo il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla Francia, ai francesi”.

Il match Inghilterra-Francia più forte del terrorismo. Le federazioni vogliono giocare, ma i giocatori non sono affatto dello stesso avviso: nel ritiro blindatissimo di Clairefontaine, infatti, diversi elementi della rosa di Deschamps hanno reputato la situazione come assurda. La paura regna sovrana, tutti vogliono semplicemente tornare dai familiari. “Il nostro unico desiderio è quello di essere con i nostri cari, non abbiamo nessuna voglia di pensare al calcio. Molti non vogliono continuare a stare qui” .

Monta la paura a Parigi dopo gli attacchi terroristici di venerdì notte che hanno provocato, secondo l’ultimo bilancio, 129 morti e 352 feriti, di cui 99 gravi. Ma da parte del Comitato Organizzatore dei prossimi Europei 2016 di calcio c’è la ferrea volontà di non darla vinta a chi semina terrore e di confermare la fase finale della manifestazione nel Paese transalpino.

Booking.com