Calcio Mercato JUVE-CHELSEA: SFIDA ANCHE SUL MERCATO

JUVE-CHELSEA: SFIDA ANCHE SUL MERCATO

612

Le due squadre si affronteranno mercoledì negli ottavi di Champions

 

David SilvaTra poco più di 48 ore Juventus e Chelsea si sfideranno a Stamford BridgeChampions. Una sfida alla quale le due squadre arrivano con stati d’animo simili: i bianconeri sono ormai lontani dall’Inter ma in Europa hanno sempre fatto bene e stanno recuperando tutti gli infortunati, mentre i Blues, distanti 10 punti dallo United in Premier, hanno anche loro ritrovato rinnovato entusiasmo con l’avvento in panchina di Hiddink. per l’andata degli ottavi di

DOPPIA SFIDA Ad accomunare Juve e Chelsea non c’è però solo la cruciale doppia sfida europea ma anche il mercato. Entrambi i clubs sono a caccia di un’importante operazione da effettuare in estate: il Chelsea del futuro sarà probabilmente ricostruito per iniziare un nuovo ciclo, anche se c’è ancora mistero sul candidato alla panchina, mentre la Juve vuole portare a Torino gli eredi di Del Piero e Nedved. Proprio per sostituire la Furia CecaDavid Silva, 22enne esterno sinistro offensivo del Valencia, campione d’Europa in carica con la Spagna. Che il folletto iberico sia un obiettivo del mercato juventino non è una sorpresa ma ora è entrato anche nei piani di Abramovich, che vorrebbe portare a compimento in estate una doppia operazione in terra spagnola: portare a Londra Silva e David Villa. la dirigenza bianconera sta pensando con sempre maggiore insistenza a

OBIETTIVO COMUNE Su Silva si erano già concentrate tempo fa le attenzioni del Barcellona e di altre importanti società, anche perchè lo spagnolo potrebbe essere uno dei sacrificati in casa Valencia, alle prese con gravi problemi economici, e quindi la sua cessione potrebbe quasi essere obbligatoria per risanare il bilancio. Silva è un giocatore di grande qualità e la sua giovane età fa pensare ancora a straordinari margini di miglioramento. Indipendentemente da quello che sarà il futuro di Hiddink, i Blues vogliono strappare al Valencia i suoi due gioielli e, nel caso di Silva, il fatto che proprio ora venga fuori l’interesse del Chelsea, serve a rendere ancopra più piccante la doppia sfida contro la Juventus. Il Valencia non ha ancora dato un prezzo a Silva ma si parla di non meno di 30 milioni di euro: una cifra che Cobolli Gigli e soci non potrebbero spendere, a differenza del patron russo Abramovich. Questo, di fatto, porterebbe la Juve a spostare le sue attenzioni solo su Ribery. Nel frattempo, però, il direttore sportivo Secco era la settimana scorsa in Spagna per dare il via all’operazione Silva, sperando di ottenere uno sconto grazie al gioco d’anticipo.


Fonte: (M.D.F.)

Booking.com