Coppe Champions League Lazio fuori dalla Champions League: Bayer Leverkusen cala il tris

Lazio fuori dalla Champions League: Bayer Leverkusen cala il tris

791

Bayer Leverkusen-LazioLazio fuori dalla Champions League: Bayer Leverkusen cala il tris. La Lazio viene sconfitta per 3-0 dal Bayer Leverusen nel match di ritorno dei play-off di Champions League ed è fuori dalla competizione, retrocedendo così in Europa League.

Lazio fuori dalla Champions League: Bayer Leverkusen cala il tris. Alla “BayArena” di Leverkusen, vittoria senza attenuanti per i tedeschi che ribaltano il risultato dell’andata all’Olimpico, 1-0 per la Lazio. Nel prima frazione di gioco la partita è tata sostanzialmente equilibrata e si è sbloccata a sei minuti dalla fine del primo tempo, quando  il Bayer Leverkusen ha trovato il gol grazie a Çalhanoğlu, che ha sfruttato una papera di De Vrij. Si va al riposo con il vantaggio meritato dei padroni di casa. La ripresa è subito in salita per la Lazio, dopo appena tre minuti i tedeschi hanno trovato il raddoppio con Mehmedi, che ha sfruttato anche questa volta di una disattenzione di Mauricio. A circa venti minuti dal triplice fischio dell’arbitro Carlos Velasco Carballo, il brasiliano ha collezionato il secondo cartellino giallo ed è stato espulso.  All’89′ è arrivata la mazzata che ha messo fine al match con il terzo gol messo a segno da Bellarabi ed addio alla Champions League. Lazio troppo piccola per i tedeschi del Bayer Leverkusen e molto autolesionista con una difesa ballerina, un centrocampo evanescente ed un attacco che non ha mai impensierito Leno.

BAYER LEVERKUSEN-LAZIO:  3-0. Marcatori: 39′ Çalhanoğlu – 48′ Mehmedi – 89′ Bellarabi

BAYER LEVERKUSEN TITOLARI (4-2-3-1): Leno – Hilbert – Papadopoulos – Tah – Wendell – Kramer – Bender – Bellarabi (90′ André Ramalho) – Çalhanoğlu (79′ Kruse) – Mehemedi (75′ Brandt) – Kiessling. PANCHINA: Kresic – Donati – Boenisch – Seung-Woo. ALLENATORE:  Roger Schmidt.

LAZIO TITOLARI(3-4-3): Berisha – Mauricio – De Vrij – Radu (57′ Kishna) – Basta – Onazi (82′ Morrison) – Parolo – Lulic – Candreva – Keita – Felipe Anderson (70′ Gentiletti). PANCHINA: Guerrieri – Konko – Cataldi – Milinkovic-Savic. ALLENATORE: Stefano Pioli.

ARBITRO: Carlos Velasco Carballo (Spagna).

AMMONITI: Bellarabi – Wendell – Hilbert (B) – Mauricio – Parolo – Lulic (L). ESPULSO: Mauricio (L).

Booking.com