Calcio Italiano Le due panchine calde della Serie A: Sannino e Allegri sulla graticola

Le due panchine calde della Serie A: Sannino e Allegri sulla graticola

Il Corriere di Verona fa il punto sul futuro di Giuseppe Sannino: altre due chance per svoltare sono state concesse all’allenatore del Chievo Verona, ora ultimo in classifica, altrimenti la società cambierà tecnico. I nomi per la sostituzione sono tanti: in pole, per il giornale, c’è Domenico Di Carlo, dietro Eugenio Corini, Alessandro Calori e Carmine Gautieri, pronti a dire sì al presidente clivense Luca Campedelli. Roma e Bologna: ecco i crocevia di Sannino.

Un trittico di partite determinanti per il futuro del tecnico del Milan, Massimiliano Allegri. Nel turno infrasettimanale di mercoledì la squadra rossonera sfiderà la Lazio a San Siro e poi sabato ospiterà la Fiorentina, che si trova in gran forma, ed infine in Champions andrà in Spagna al Camp Nou per il ritorno col Barcellona.

Impegni non semplici per la truppa di Allegri che esce con il morale sotto i tacchi dal Tardini, dopo aver incassato nei minuti di recupero la quinta sconfitta in campionato e aver perso ancora punti dalle prime. La zona Champions infatti dista 11 punti. I rossoneri recriminano per alcuni errori arbitrali: rigore non concesso su Matri e fallo di mani del difensore ducale Lucarelli. Nota positiva: la prima rete di Matri che lascia ben sperare per il futuro. Ripresa degli allenamenti già in vista del turno infrasettimanale. Contro la Lazio potrebbe essere schierato come titolare De Sciglio al posto di Costant, autore della disattenzione che ha innescato il primo goal. a Max Allegri va il compito di ricompattare il gruppo in un momento molto incisivo della stagione.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE A

Booking.com