Calcio Italiano L’Inter non riesce più a vincere: Pari con l’Udinese

L’Inter non riesce più a vincere: Pari con l’Udinese

480

L'Inter non riesce più a vincere: Pari con l'UdineseL’Inter non riesce più a vincere: Pari con l’Udinese. Con il match serale valevole per il posticipo della 30^ giornata di Serie A, l’Inter ha smarrito la bussola e con la presenza in tribuna di Erick Thohir l’Inter non riesce a vincere e riprendere la corsa al quarto posto dopo il ko contro l’Atalanta di domenica.

L’Inter non riesce più a vincere: Pari con l’Udinese. Primo tempo da dimenticare con i nerazzurri spenti e prevedibili,  con l’ingresso di Alvarez nella ripresa la formazione di Walter Mazzarri  alza il ritmo creando tante occasioni da gol. L’Inter si sveglia troppo tardi, e non è la prima volta che succede. Un attento Scuffet, determinante in due occasioni, e l’ennesimo episodio da moviola bloccano l’Inter sullo 0-0. Bene l’Udinese di Francesco Guidolin: ordinata, compatta e pericolosa nelle ripartenze e conquista un prezioso punto al Meazza.

L’Inter non riesce più a vincere: Pari con l’Udinese. Mazzarri manda in campo dal primo minuto Samuel e Ranocchia al fianco del rientrante Juan Jesus. Nagatomo sostituisce  D’Ambrosio sulla corsia di sinistra. In avanti confermato il tandem Icardi-Palacio. Guidolin lascia in panchina Totò Di Natale schierando Fernandes e Muriel in avanti. Widmer osservato speciale dagli uomini mercato nerazzurri.

L’Inter non riesce più a vincere: Pari con l’Udinese. Nella prima mezz’ora gli unici tentativi a rete li provano Cambiasso e Muriel, in entrambi i casi le difese fanno buona guardia. Nella ripresa al 54′ Walter Mazzarri manda in campo Alvarez al posto di un insufficiente Guarin. Al 57′ fiammata di Hernanes su punizione che termina fuori di poco, primo vero sussulto nerazzurro. Cresce l’Inter affidandosi a Icardi ed Hernanes. Il Profeta al 64′ prova dai 25 metri trovando la deviazione plastica di Scuffet. Sul corner seguente Samuel tutto solo manda a lato di testa. Occasioni a ripetizione per l’Inter: Icardi al 70′ non riesce a correggere in rete il tiro-cross di Nagatomo. L’Inter non riesce più a vincere: Pari con l’Udinese. Mazzarri all’85’ inserisce anche Milito per il forcing finale. Scuffet al 87′ salva l’Udinese sulla conclusione di Cambiasso, D’Ambrosio corregge di testa la deviazione del portiere bianconero salvata da Domizzi sulla linea. Al 90′, prima dei cinque minuti di recupero,  protesta l’Inter per una mani vistoso di Heirtaux in area di rigore: rigore netto e sacrosanto ma Gervasoni lascia giocare. Finisce 0-0 e questa volta anche tra i fischi del Meazza.

Posticipo Serie A: INTER – UDINESE 0-0

INTER (3-5-2): Handanovic – Ranocchia – Samuel – Juan Jesus – Jonathan ( al71′ D’Ambrosio) – Guarin ( al 53′ Alvarez) -Cambiasso – Hernanes – Nagatomo ( al 85′ Milito) – Palacio – Icardi. Allenatore:  Walter Mazzarri.

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet – Heurtaux – Danilo – Domizzi – Widmer – Badu – Allan – Pereyra ( al 85′ Maicosuel) – Gabriel Silva – Bruno Fernandes ( al 81’Lazzari) -Muriel ( al 93′ Yebda).  Allenatore:  Francesco Guidolin.

Arbitro: Gervasoni.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE A TIM

Booking.com