Formazioni L’Italia non può sbagliare, neanche l’Uruguay: Una va a casa

L’Italia non può sbagliare, neanche l’Uruguay: Una va a casa

L'Italia non può sbagliare, neanche l'Uruguay: Una va a casaL’Italia non può sbagliare, neanche l’Uruguay: Una va a casa. Alle ore 18:00 presso l’Arena das Dunas di Natal,  l’Italia contenderà l’accesso agli ottavi di finale all’Uruguay della coppia Cavani-Suarez. Per qualificarsi gli azzurri hanno bisogno almeno di un pareggio, condizione necessaria invece una vittoria per sperare ancora in un improbabile primo posto.

L’Italia non può sbagliare, neanche l’Uruguay: Una va a casa. Gli uruguaiani, dopo aver incassato tre reti dalla Costa Rica nella prima giornata, hanno sconfitto l’Inghilterra di Roy Hodgson, mettendo in luce il loro campione Luis Suarez. L’Italia, in virtù di una differenza reti migliore rispetto all’Uruguay, ha a disposizione due risultati su tre quindi anche con il pareggio gli uomini di Cesare Prandelli avranno garantito il secondo posto che li porterà a sfidare la prima classificata del gruppo C. La selezione di Tabárez invece sarà costretta a vincere se vuole passare il girone e provare a dare continuità a quanto fatto negli ultimi anni. Nell’altra gara del girone D, quella tra l’Inghilterra e la Costa Rica, già qualificata, in palio c’è solamente la conferma al primo posto del girone per “Los Ticos” a cui basta un punto.

Mario-Balotelli-e-Ciro-ImmobileL’Italia non può sbagliare, neanche l’Uruguay: Una va a casa. Prandelli deve dare comunque una scossa ai giocatori apparsi stanchi e poco lucidi. La vittoria all’esordio contro l’Inghilterra, poi battuta anche dall’Uruguay e matematicamente eliminata, aveva creato nei tifosi molte aspettative svanite dopo la brutta figura contro il Costa Rica. Più che azzurra, la Nazionale diventa bianconera: ecco il 3-5-2 di Conte alla Juventus. In effetti anche gli interpreti sono quasi gli stessi: l’intera linea difensiva sarà quella dei campioni d’Italia.

L’Italia non può sbagliare, neanche l’Uruguay: Una va a casa.Davanti a Buffon sarà schierata la difesa bianconera con Barzagli, Bonucci e Chiellini, che almeno sul piano dell’affiatamento dovrebbero offrire garanzie. A centrocampo dovrebbe rientrare Marco Verratti al posto di Thiago Motta. Mattia De Sciglio e Matteo Darmian saranno i tornanti. In attacco poi la grande occasione di Ciro Immobile: l’attaccante sarà schierato accanto a Mario Balotelli. Daniele De Rossi invece è out a causa di un problema al polpaccio.

Suarez e CavaniL’Italia non può sbagliare, neanche l’Uruguay: Una va a casa. Oscar Tabárez si affiderà ai suoi fedelissimi senatori per cercare di agguantare l’ottavo di finale ed entrare così nelle migliori sedici selezioni del torneo. La “Celeste” probabilmente si schiererà con un solido 4-4-2, dove davanti a Muslera le chiavi della difesa saranno affidate a Godín, autore della rete del pareggio contro il Barcellona che regalò la Liga agli undici di Simeone dopo ben diciotto anni. Al centro del centrocampo l’ex Palermo Árevalo Rios giocherà insieme all’instancabile Álvaro González, con Lodeiro e Rodriguez sulle fasce. Davanti la coppia gol Cavani-Suarez.

ARBITRO: Marco Rodriguez (Messico). Calcio d’inizio ore 18:00.

Booking.com