Calcio Italiano Milan: Ancelotti-Kakà, regalo d’addio

Milan: Ancelotti-Kakà, regalo d’addio

332

Per entrambi i simboli rossoneri obiettivo Champions prima di lasciare

 

KakaLa gara di oggi a Firenze chiu­derà un’èra in casa rossonera. Oltre a esse­re l’ultima della carriera per Paolo Maldi­ni, sancirà, infatti, la fine del ciclo di Carlo Ancelotti in panchina e potrebbe segnare anche la dolorosa separazione di Kakà. Ec­co perché la conquista della qualificazione diretta alla prossima Champions avreb­be tutto il sapore di un rega­lo d’addio. L’unico possibile in una stagione cominciata con ben altre ambizioni.

SORRISI E LACRIME – «Ecco­ci qua» ha esclamato ieri Kakà, sorridendo, dopo es­sere sbucato dalla sala da pranzo di Mila­nello e trovandosi di fronte lo schieramen­to dei giornalisti. Saluti e strette di mano per tutti, compresi gli abbonati di Milan Channel, con il brasiliano che si è piazzato davanti alle telecamere mostrando un altro dei suoi larghi sorrisi e agitando le mani. Insomma era un Kakà molto diverso rispet­to a quello di un girone fa.


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com