Calcio Italiano Mourinho indagato per pugno a tifoso, l’Inter smentisce

Mourinho indagato per pugno a tifoso, l’Inter smentisce

361

A riportare la notizia è la stampa inglese. La polizia di Manchester avrebbe già contattato lo United per richiedere i filmati delle telecamere a circuito chiuso dell’area.

 

MourinhoJosè Mourinho sarebbe indagato dalla polizia di Manchester per aver colpito con un pugno un tifoso del Manchester  in occasione del ritorno degli ottavi di Champions League.

Stando a quanto riportano “Sun”, “Sky Sports” e l’agenzia di stampa Associated Press, il tecnico avrebbe aggredito il tifoso nei pressi del pullman dell’Inter mentre stava lasciando l’Old Trafford dopo la sconfitta per 2-0 che è costata ai suoi l’eliminazione.
La polizia di Manchester avrebbe già contattato lo United per richiedere i filmati delle telecamere a circuito chiuso dell’area ma intanto ci sarebbe la conferma della denuncia. Per il momento Mourinho non avrebbe comunque ricevuto alcuna accusa formale.
“Poco prima della mezzanotte un uomo sarebbe stato colpito con un pugno al volto fuori l’Old Trafford – si legge in un comunicato della polizia riportato dal Sun -. Stiamo indagando sulla base dell’accusa di aggressione”.
La notizia è stata subito smentita dall’Inter e dal tecnico portoghese. “Un post partita tranquillissimo”. La società di Via Durini ha “raccontato” la serata dell’allenatore portoghese, spiegando che Mourinho ha rilasciato interviste con tutti i media europei presenti allo stadio, poi si è fermato in una sala dove ha firmato autografi e ha visto i rigori di Roma-Arsenal. Quindi è andato a salutare Alex Ferguson nel suo ufficio. Alla fine, dopo l’ultima intervista rilasciata a Inter Channel, è salito sul pullman della squadra nerazzurra.
Fonte: Sport Alice
Booking.com