Calcio Estero Pallone d’Oro 2014: Vince Cristiano Ronaldo su Messi e Neuer

Pallone d’Oro 2014: Vince Cristiano Ronaldo su Messi e Neuer

2482

Cristiano RonaldoPallone d’Oro 2014: Vince Cristiano Ronaldo su Messi e Neuer. Ha vinto CR7 con un distacco notevole su Lione Messi e Manuel Neuer. L’ha eletto una giuria composta da 208 giornalisti e 208 tra allenatori e capitani di altrettante nazionali ed è il terzo premio della sua carriera, uno in meno di Messi.

Pallone d’Oro 2014: Vince Cristiano Ronaldo su Messi e Neuer. Per il portoghese si tratta della terza volta, avendo già conquistato il premio di miglior calciatore del mondo nel 2008 e nel 2013. Ronaldo ha vinto con il 37,66% , davanti a Lionel Messi con il 15,76% ed a Manuel Neuer con il 15,72%. E’ stato eletto una giuria composta da 208 giornalisti e 208 tra allenatori e capitani di altrettante nazionali. Cristiano Ronaldo nel 2014 ha trascinato il Real Madrid alla conquista della Coppa del Re, Supercoppa Europea, Mondiale per club e la decima Champions League. “Ringrazio tecnico, presidente e compagni del Real Madrid – ha detto il campione portoghese. Vincere un trofeo di questo spessore è una cosa unica, ora voglio vincere ancora titoli di squadra e individuali anche se diventa sempre piu’ difficile. Ringrazio tutti, il Portogallo che sta gioendo per me, vincere tre volte è bello. Ho grande ambizione, giorno dopo giorno faccio del mio meglio per continuare a vincere”.

Cristiano Ronaldo, 30 anni il prossimo 5 febbraio, portoghese, dal 2007 (con l’eccezione del 2010) arriva primo o secondo nel Pallone d’oro. In cinque stagioni e mezza con la maglia del Real Madrid è già il quarto realizzatore nella storia del club (davanti ha solo Raul, Di Stefano e Santillana) perché la sua media gol è superiore a una rete a partita: per l’esattezza, comprendendo tutte le competizioni, Cristiano Ronaldo nel Real ha segnato 285 gol in 273 gare.

Prendendo in considerazione il solo 2014, CR7 ha donato al Real addirittura 61 gol in 60 gare, collaborando da protagonista alla conquista della Champions League (in cui ha segnato 17 gol nell’edizione 2013-2014, record di tutti i tempi), Mondiale per club, Supercoppa d’Europa e Copa del Rey. E in questo primo scorcio di stagione sta facendo ancora meglio, se possibile: in campionato marcia al ritmo di 26 gol in 15 partite.

Booking.com