Calcio Italiano Posticipo Serie A, la Fiorentina in dieci rimonta al Tardini: Fernandez agguanta...

Posticipo Serie A, la Fiorentina in dieci rimonta al Tardini: Fernandez agguanta il Parma

540

[ad id=”46202″]

Posticipo Serie A, la Fiorentina in dieci rimonta al Tardini: Fernandez agguanta il Parma. La squadra di Vincenzo Montella, rimonta due  volte la squadra di Roberto Donadoni, prima con Quadrado e poi con la punizione capolavoro di Mati Fernandez.

La Fiorentina acciuffa nel finale,  grazie ad una punizione col il destro a giro da trenta metri di Mati Fernandez,  il Parma nel primo dei due posticipi del lunedì della 25^  giornata di Serie A. Finisce 2-2 al Tardini con il Parma che scappa in avanti due volte con Cassano ed Amauri, ma viene ripresa dai viola prima con Cuadrado poi da Mati.

nei primi venti minuti sono tutti di marca viola: al 1′ con Diakite che si invola sulla destra ed il suo cross errato per poco non sorprende Mirante che blocca il pallone. Sempre la  Fiorentina in avanti: al 14′ imbastisce una ottima azione di Tomovic sulla sinistra, palla indietro verso Cuadrado che tira, ma il pallone viene deviato in corner. Si deve attendere il minuto 20 per un’azione degna di nota del Parma: Amauri si libera di due difensori e lascia partire un bolide di destro  che viene neutralizzato da Neto senza problemi. Il match comunque è abbastanza equilibratoe ed alla mezz’ora  i padroni di casa vanno vicino alla marcatura con un sinistro velenoso di  Biabiany sul secondo palo, ma  il pallone  esce di poco fuori. La partita s’infiamma ed al  39′ azione travolgente sulla sinistra di Amauri che serve in piena area di rigore  Cassano  che di piatto destro insacca senza difficoltà. La gioia dei padroni di casa dura solo due minuti: Matri mette in mezzo un pallone che la difesa gialloblù non riesce a rinviare ed è lesto  Cuadrado a mettere la palla in rete per il pareggio di 1-1.

Inizia la ripresa del Posticipo di Serie A ed  il Parma parte subito alla grande:  al 51′ si riporta nuovamente in vantaggio: azione travolgente di Biabiany che viene atterrato in area di rigore e l’arbitro assegna il penalty: si incarica dal dischetto Amauri che manda Neto a destra e la palla a sinistra. Vantaggio Parma 2-1. A seguire secondo fallo da giallo  di Diakitè che guadagna abzitempo la doccia. La Fiorentina accusa il colpo e ci vuole un grande Neto per dire di no prima a Cassani e poi ad Amauri a botta sicura. Montella non sbanda, inserisce  Gomez ed Ilicic, ma è il forcing della Fiorentina non sortisce effetti positivi. Il Parma con ordine gestisce bene il vantaggio fino  all’85’ quando una punizione magistrale di Mati Fernandez  dai 30 metri, beffa Mirante con un destro a giro imparabile.  Nel finale non succede più nulla, da registrare una rissa  che coinvolge Munari e Borja Valero che vengono espulsi.

[ad id=”46202″]

CLICCA QUI PER I RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE A TIM

[ad id=”46202″]

Booking.com