Calcio Estero Premier League Premier League 4^ Giornata: KO Chelsea, United e Liverpool, vola il City

Premier League 4^ Giornata: KO Chelsea, United e Liverpool, vola il City

Premier League 2015-16Premier League 4^ Giornata: KO Chelsea, United e Liverpool, vola il City. E’ crisi Chelsea e sempre meno Blues con batosta casalinga da parte del Crystal Palace. Sconfitto il Liverpool ad Anfield dal West Ham e scoppola dello United contro lo Swansea autentica bestia nera per Van Gaal.

Premier League 4^ Giornata: KO Chelsea, United e Liverpool, vola il City. I campioni d’Inghilterra in carica rimediano l’ennesima figuraccia di questo inizio di stagione, soccombendo davanti ai propri tifosi al cospetto di un ottimo Crystal Palace che sale momentaneamente al secondo posto in classifica e di rovinare la giornata a José Mourinho e la 100^ panchina a Stamford Bridge. alla 4^ giornata  il Chelsea è già a 8 punti di ritardo dalla vetta, merito anche di un Manchester City che viaggia a punteggio pieno con grande autorità e consapevolezza nei propri mezzi. Male l’altra squadra di Manchester, lo United, battuto per la terza volta consecutiva dallo Swansea, ormai divenuto autentica bestia nera per Van Gaal.

Prosegue invece  il momento magico del Leicester City di Claudio Ranieri, pareggiando il vantaggio del Bournemouth, con il rigore di Vardy, conservando l’imbattibilità e di restare nei piani alti della classifica a quota 8 punti. Al 5° posto, a pari merito, United, Arsenal e Liverpool, formazioni, le ultime due,  che hanno vissuto un week-end diametralmente opposto: se i Gunners possono sorridere per il prezioso successo di misura ottenuto sul campo del Newcastle, anche grazie ad un pizzico di fortuna, che non guasta mai, i Reds sono ancora sotto shock per il clamoroso ko patito ad Anfield contro il West Ham, che si conferma guastafeste numero uno delle grandi. L’espulsione di Coutinho è solo una delle tante note negative della giornata per Rodgers, che farebbe bene ad avviare un’attenta riflessione sulla fragilità difensiva della sua squadra, la quale ha regalato almeno due delle tre reti del match agli Hammers.

Si allunga, intanto, l’astinenza dei tre punti del Tottenham, che, davanti al proprio pubblico, non va oltre lo 0-0 con l’Everton. Finisce in parità anche tra Aston Villa e Sunderland, le quali regalano agli spettatori gol, spettacolo, sorpassi e rimonte. Molto più negativo il match del Britannia Stadium, dove lo Stoke City inspiegabilmente  rimane in nove uomini dopo solo mezz’ora di gioco, compromettendo di fatto il prosieguo di match e regalando tre punti d’oro al West Bromwich. Vittoria anche per il Southampton, che, anche grazie ad una marcatura di Graziano Pellé, riesce ad avere ragione del Norwich City, regalandosi il primo sorriso stagionale.

CLASSIFICA: Manchester City 12 – Crystal Palace 9 – Leicester City 8 – Swansea City 8 – Manchester United 7 – Arsenal 7 – Liverpool 7 – West Ham 6 – Everton 5 – Southampton 5 – Norwich City 4 – Bournemouth 4 – Aston Villa 4 – Chelsea 4 – WBA 4 – Watford 3 – Tottenham 3 – Stoke City 2 – Newcastle 2 – Sunderland 2.

Booking.com