Calcio Italiano Serie A 24^ giornata: La prima dell’ex capitano Cannavaro contro il Napoli

Serie A 24^ giornata: La prima dell’ex capitano Cannavaro contro il Napoli

[ad id=”46202″]

Serie A 24^ giornata: si sono disputati già due incontri: il Milan nell’anticipo di venerdì che ha battuto il bologna con la fucilata di Mario Balotelli da circa 40 metri ed ieri sera al Franchi l’Inter ha dominato la Fiorentina col il punyeggio di 2-1, marcatori Palacio e Icardi dopo il momentaneo pareggio di Quadarado.

Nella giornata di oggi sono in programma ben sette incontri, la Juventus ospita il Chievo Verona e per gli uomini di Antonio Conte non sarà certo facile la conquista dell’intera posta. Il Catania alpre il sipario alle ore 12:30 ospitando la Lazio di Edy Reja e si preannuncia un match interessante per motivi diversi. Alle ore 15:00 Atalanta-Parma, Cagliari-Livorno, Juve-Chievo Verona, Sassuolo-Napoli e Genoa-Udinese. Il posticipo serale alle ore 20:45, all’Olimpico si affronteranno Roma-Sampdoria ed il posticipo serale di lunedì l’Hella Verona ospiterà il Torino. Serie A 24^ giornata: passato contro presente e futuro. La sfida di oggi tra Sassuolo e Napoli sarà la prima da ex azzurro per Paolo Cannavaro, difensore che nelle ultime ore del mercato di gennaio ha lasciato la piazza partenopea per proseguire la sua carriera in Serie A tra le fila dei neroverdi. Non sarà un match come gli altri per l’ormai ex capitano azzurro, nato e cresciuto a Napoli prima di emigrare da giovanissimo a Parma e Verona per poi tornare nella sua città natale nel 2006. Cannavaro è stato il capitano di tante battaglie con la maglia azzurra e la fascia al braccio, dalla Serie B e la conseguente promozione fino alla partecipazione alla vecchia Coppa Uefa, passando per la Champions League contro campioni del calibro di Gomez, Tevez e Drogba nelle epiche sfide contro Bayern Monaco, Manchester City e Chelsea, per poi sollevare la Coppa Italia. Serie A 24^ giornata: oggi al Mapei Stadium di Reggio Emilia la prima da ex, Cannavaro non ha alcuna sete di vendetta o voglia di rivalsa. Il difensore,  subito promosso capitano da Alberto Malesani,  cerca la prima gioia con la maglia del Sassuolo, sconfitto nelle precedenti sfide contro Verona e Inter. L’ex Napoli non si farà prendere dalle emozioni e proverà a rendere difficile la vita a Higuain, in modo tale da recuperare gli ultimi mesi trascorsi ai margini e far ricredere Benitez. Al 90′, però, il cuore di Cannavaro tornerà a battere per il Napoli. “Porterò questa squadra dentro me, Napoli resterà casa mia per sempre”, ha detto prima di salutare Castel Volturno per cercare fortuna in Emilia. Lui, ex capitano che sente la maglia del Napoli come una seconda pelle, al triplice fischio finale tornerà a tifare per i colori azzurri.

DOMENICA 16 FEBBRAIO, ORE 15:00

SASSUOLO – NAPOLI

Sassuolo (3-5-2):  Pegolo – Mendes – Cannavaro – Ariaudo – Gazzola – Chisbah – Marrone – Brighi – Longhi – Berardi – Floro Flores. PANCHINA:  Pomini – Polito – Pucino – Missiroli – Antei – Farias –  Sansone – Zaza – Floccari.  AllENATORE:   Alberto Malesani.

Napoli (4-2-3-1): 
Reina – Maggio – Albiol – Fernandez – Ghoulam – Dzemaili – Behrami – Mertens – Hamsik – Insigne – Higuain.  PANCHINA:  Rafael – Colombo – Britos – Contini – Henrique – Reveillere – Radosevic – Pandev – Zapata.  ALLENATORE:  Rafael Benitez.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SERIE A TIM

[ad id=”46197″]

Booking.com