Calcio Italiano Serie B: Il Bari sente profumo di serie A: Pisa battuto 1-0

Serie B: Il Bari sente profumo di serie A: Pisa battuto 1-0

382

In Toscana i pugliesi di Conte capitalizzano al meglio un gol in apertura di Guberti: +9 sul terzo posto


GubertiE se ne va, la capolista se ne va. Cantano entusiasti sotto la pioggia torrenziale dell’Arena Garibaldi i tifosi del Bari, accorsi in massa alla trasferta toscana della squadra di Conte che va a vincere in casa del Pisa grazie al gol di Guberti e sente profumo di massima divisione: ora sono nove i punti di vantaggio sulla terza in classifica, il Livorno, a nove giornate dal termine. A fine partita esplode la felicità dei giocatori pugliesi, con il tecnico capolista che corre sotto la curva per inchinarsi ai tifosi.

IL MATCH – Campo pesante che poco si addice alle capacità tecniche della capolista, che sfrutta un avvio bruciante andando in vantaggio dopo dieci minuti grazie ad un facile tap in di Guberti a porta vuota. L’esterno, arrivato a gennaio dall’Ascoli, è una delle chiavi del decollo del club di Matarrese. Il Pisa prova a reagire ma si trova davanti un ottimo Gillet che chiude la porta e manda a riposo i suoi in vantaggio. Nella ripresa Barreto fa gridare al gol con una punizione perfetta che si stampa sul palo interno, vicino all’incrocio, mentre Gasparetto e Greco si rendono pericolosi con tiri dalla distanza che non superano il portiere avversario. Finisce 0-1 e il Bari può festeggiare.

CONTE, IL TECNICO DEL RECORD – Una vittoria che significa sedicesimo risultato utile consecutivo: eguagliato il record della stagione 1988-1989, quando alla guida dei galletti c’era Salvemini: quell’anno i pugliesi tornarono nella massima serie, e tutto fa pensare che anche questa stagione si risolverà con la promozione diretta. Sabato al San Nicola lo scontro tra le prime della classe: arriva il Parma. Con una vittoria i biancorossi metterebbero in cassaforte il primo posto.


Fonte: Corriere dello Sport di Vladimiro Cotugno

Booking.com