Coppe Europa League Vecchi non vuole cali di concentrazione: «Pensiamo al Southampton»

Vecchi non vuole cali di concentrazione: «Pensiamo al Southampton»

Stefano VecchiIl giorno dopo l’annuncio dell’esonero di Frank de Boer, il nuovo allenatore ad interim Stefano Vecchi è pronto a guidare l’Inter nella trasferta della quarta giornata di Europa League in casa del Southampton.

Dopo il successo per 1-0 dei Nerazzurri nella sfida tra le due squadre a San Siro di quindici giorni fa e i primi tre punti conquistati nel Gruppo K, l’ex tecnico della Primavera dell’Inter avrà il difficile compito di ottenere un risultato positivo per risollevare la situazione in classifica dei suoi, attualmente ultimi a un punto di distanza da Southampton e Hapoel Beer-Sheva e tre punti dalla capolista Sparta Praha.

Per me non è importante il fatto di essere un traghettatore. Si parla sempre del futuro, ma dobbiamo pensare alla sfida di stasera, una gara estremamente importante – ha dichiarato Vecchi nella conferenza stampa della vigilia in Inghilterra –. I giocatori sono forti, in questo momento devono avere la forza di uscire da una situazione non facile e di reagire. In questo senso sono sereno, mi affido alla loro esperienza per fare bene domani“.

Sarà una partita molto importante – ha proseguito l’allenatore Nerazzurro –. Per quella che è la mia mentalità, magari sbagliando, preferisco giocare le partite. Potremmo anche difenderci, ma dipenderà anche dalla forza dell’avversario. Un pareggio potrebbe non essere sufficiente per la qualificazione. Non ci saranno molte sorprese, il tempo non è tanto e vogliamo dare più sicurezza lavorando sulle cose semplici. Oggi dobbiamo avere in mente tre o quattro concetti per scendere in campo“.

http://it.uefa.com/

Booking.com