Calcio Estero Bundesliga CALCIO ESTERO: Poker Bayern, Ok Barça e City, crollo Atletico, vola il...

CALCIO ESTERO: Poker Bayern, Ok Barça e City, crollo Atletico, vola il Marsiglia

Calcio EuropeoCALCIO ESTERO: Poker Bayern, Ok Barça e City, crollo Atletico, vola il Marsiglia. Nella Bundesliga alla 7^ giornata la banda di Guardiola cala il poker all’Hannover mentre continua a perdere il Dortmund, nella Liga Spagnola Messi e Neymar fanno volare il Barcellona e clamoroso crollo dell’Atletico di Simeone, in Premier vince il City in trasferta e nella Ligue 1 vola il Marsiglia in attesa del Psg.

CALCIO ESTERO: BUNDESLIGA. Poker Bayern, Ok Barça e City, crollo Atletico, vola il Marsiglia. Il Bayern Monaco rifila un secco 4-0 all`Hannover e consolida la sua leadership in vetta alla Bundesliga alla 7^ giornata. Per i bavaresi in rete Robert Lewandowski al 6` e al 38` e Arjen Robben, al 13` e al 79`. Brutto ko per il Borussia Dortmund alla terza sconfitta stagionale. I gialloneri sono stati sconfitti per 1-0 in casa dall`Amburgo, in gol con Pierre-Michel Lasogga al 35`. Solo scampoli di partita per Ciro Immobile entrato per l`ultimo quarto d`ora al posto di Kevin Grosskreutz. In classifica la squadra di Pep Guardiola è prima con 17 punti, 4 in più dell`Hoffenheim e 5 di vantaggio su Borussia Moenchengladbach  e Bayer Leverkusen. Sempre più in crisi il Dortmund solo tredicesimo con 7 punti all`attivo.

CALCIO ESTERO: LIGA SPAGNOLA. Messi e Neymar show e il Barcellona batte in trasferta il Rayo Vallecano in un match della 7^ giornata della Liga spagnola. La squadra di Luis Enrique chiude la partita tra il 34` e il 36` del primo tempo con due gol di Messi e Neymar. Il Rayo Vallecano tiene bene il campo per la prima mezzora di gioco, ma al 35′ il Barcellona riesce a portarsi in vantaggio, Pique con un lancio improvvisato serve Messi, la pulce argentina si porta avanti la palla con la testa e con un delizioso pallonetto batte Tono. Il tempo di riportare il pallone a centrocampo e il Barcellona raddoppia, al 36′ Munir verticalizza per Neymar, troppo facile per il brasiliano incrociare alla destra di Tono e segnare la rete dello 0-2. Pura amministrazione del Barca per il resto della sfida, per i ragazzi di Luis Enrique sesta vittoria nelle prime sette giornate di campionato. In classifica i catalani tornano primi in solitudine con 19 punti, due in più del Valencia e 7 di vantaggio sul Real Madrid quinto che giocherà  stasera al `Bernabeu` contro l`Atletico Blibao.

Il Valencia, nello scontro diretto, batte l’Atletico Madrid, Campione della Liga in carica per 3-1 e interrompe l’imbattibilità della squadra del “Cholo” Simeone che durava dall’inizio del campionato. Continua il momento d’oro dei padroni di casa che grazie a questo successo restano a due punti dal Barcellona. Partita subito in discesa per il Valencia che al 6′, si porta in vantaggio per una sfortunata autorete di Miranda. Neanche un giro d’orologio, e i padroni casa al 7′ trovano il raddoppio con Andre Gomes che di sinistro mette la palla in rete.

L’Atletico Madrid è allo sbando, e ne approfitta il Valencia che realizza il terzo goal al 13′ con un colpo di testa di Otamendi. Al 29′ Mandzukic riduce le distanze, l’ex attaccante del Bayern Monaco solo al centro dell’area, colpisce di testa e supera Diego Alves. La squadra di Simeone, ha avuto l’occasione per riaprire la gara al termine della prima frazione al 45′ ma Siquera, si è fatto neutralizzare il penalty da Diego Alves. Da registrare anche l’espulsione di Alessio Cerci nell’Atletico Madrid che entrato al 66′ al posto di Griezman, è stato prima ammonito al 80′ e poi espulso per doppia ammonizione nei minuti finali di recupero della gara al 92′.

CALCIO ESTERO: PREMIER LEAGUE. Finisce 0-2 il match della 7^ giornata di Premier League tra Aston Villa e Manchester City, i citizens con questa vittoria raggiungono momentanamente la seconda posizione in classifica in attesa del Southampton impegnato stasera contro il Tottenham. Di Yaya Tourè e Aguero le marcature.

Il City fin da i primi minuti di gioco è la squadra più pericolosa, all’11 i ragazzi di Manuel Pellegrini sfiorano il vantaggio, la conclusione di Kolarov però si stampa sul palo. L’Aston Villa prova a mantenere alto il baricentro ma gli attacchi continui della formazione ospite costringono i padroni di casa ad abbassarsi, al 48′ della ripresa il City va nuovamente vicino al vantaggio ma ancora una volta è il legno a salvare Guzan. Per i citizens la porta sembra essere stregata, all’82’ però sale in cattedra l’uomo più importante della formazione campione d’Inghilterra, Yaya Tourè si libera da un avversario e con un sinistro a giro insacca, 0-1. L’Aston Villa allenta la presa e paga subito le conseguenze, all’88’ Aguero chiude definitvamente il match, l’attaccante argentino servito al centro dell’area  da Milner, scarica un destro preciso sul quale Guzan non può arrivare, 0-2. Vittoria importante per il City, continua la rincorsa al Chelsea nella lotta al titolo.

CALCIO ESTERO: LIGUE 1 FRANCESE. Continua la striscia positiva del Marsiglia, gli uomini di Bielsa trovano la 7^ vittoria consecutiva. Il Marsiglia, dopo essere passato in vantaggio al 74′ con Romao, si è fatto raggiungere dieci minuti dopo al 84′ dal Musavu-King.  Proprio quando sembrava che il match si avviasse verso il pari finale, gli ospiti hanno trovano la rete del successo nei minuti finali di recupero della gara al 93′ con Gignac che ha fissato il risultato sul definitivo 2-1. Il Marsiglia, grazie a questo successo, consolida la testa della classifica con 22 punti, a 5 punti di distanza dal Bordeaux, in seconda posizione fermato in trasferta dal Reims che nell’anticipo di ieri, ha battuto i “Girondini” con il punteggio di 1-0. Stasera in campo St. Etienne-Tolosa, Guingamp-Nantes, Lione-Lilla e il big match Psg-Monaco.

Booking.com