Calcio Estero L’Udinese manca la rimonta: Eliminata dall’Europa League

L’Udinese manca la rimonta: Eliminata dall’Europa League

578

Nulla da fare per l’Udinese. L’1-3 dell’andata è fatale ai bianconeri, non basta l’1-1 di Liberec.
All’Udinese di Guidolin non riesce l’impresa di ribaltare il pesante 1-3 dell’andata, e sul campo dello Slovan Liberec i friulani non vanno oltre l’1-1 che significa eliminazione dall’Europa League. Dopo il vantaggio dei padroni di casa con Delargeallo scadere del primo tempo arriva il pareggio di Lazzari. I bianconeri nella ripresa non trovano il gol della speranza, e finiscono in 10 uomini per l’espulsione di Pereyra per doppia ammonizione. Dopo Arsenal e Braga prosegue la ‘maledizione’ dei preliminari per i friulani.Slovan Liberec-Udinese 1-1: 23′ Delarge (SL), 42′ Lazzari (U).

 Guidolin opta per il consueto 3-5-2 con Muriel e Di Natale davanti. Lo Slovan Liberec risponde con una formazione a trazione offensiva: 3-4-3. I friulani spingono per tutto il primo tempo senza tuttavia impensierire seriamente il portiere ceco Kovar. Alla prima occasione, invece, i padroni di casa passano in vantaggio grazie a Delarge (23′), che approfitta di una dormita della difesa bianconera e infila Kelava (decisivo su altre conclusioni). Gli uomini di Guidolin non mollano e al 42′ trovano il pari con Lazzari, imbeccato da Muriel al termine di una pregevole serpentina.
 L’Udinese rientra in campo con il piglio del primo tempo. Muriel ci prova subito, ma scivola sul più bello e calcia fuori. Con il passare dei minuti la stanchezza affiora e le zebrette perdono lucidità. Al 71′ si complica ulteriormente la disperata rincorsa friulana: Pereyra, già ammonito, incappa nel secondo giallo per una reazione ingenua ed è costretto ad abbandonare il campo. Nel finale un rassegnato Guidolin concede il riposo a Di Natale inserendo il giovane Nico Lopez.
Booking.com