Calcio Italiano Serie A: Fiorentina, stavolta Mutu c’è

Serie A: Fiorentina, stavolta Mutu c’è

583

Contro l’Ajax ci sarà il rumeno che domani giocherà la centesima gara in maglia viola. Fino ad ora Adrian aveva saltato tutte le gare con le big

 

MutuIl volo parte oggi da Peretola, nel primo pomeriggio: destinazione Amsterdam, dove la Fiorentina domani sera proverà a rovesciare lo 0-1 dell’andata contro l’Ajax. Il modello è «la partita perfetta» che la squadra di Prandelli giocò il 10 aprile dell’anno scorso proprio in Olanda, a Eindhoven: quella notte una splendida doppietta di Mutu spianò ai viola la strada della semifinale Uefa (allora si partiva dall1-1 di Firenze), ma tutta la squadra giocò al meglio. Ed è quello che Prandelli si aspetta anche domani per quella che tutti considerano «la partita dell’anno».

FINALMENTE MUTU – Anche perché, rispetto alle grandi sfide giocate quest’anno dalla Fiorentina, la novità è proprio… Adrian Mutu. Il rumeno, che domani sera giocherà la centesima gara in maglia viola, ha infatti saltato tutti e quattro i match di campionato contro le tre grandi, cioè le squadre che precedono la Fiorentina in classifica. Mancava alla prima giornata, quando un gol di Gilardino firmò nel finale l’1-1 contro la Juventus al Franchi. Non c’era contro l’Inter (0-0 il 29 ottobre, e quel giorno mancava anche Gila). Non c’era a San Siro col Milan (1-0 per i rossoneri il 17 gennaio), nè una settimana dopo in casa della Juve (che vinse 1-0) per la prima di ritorno. Stavolta Mutu c’è. E la Fiorentina?

Fonte: Corriere dello Sport di Alessandra Giardini
Booking.com