Formazioni La notte di San Siro, è derby Inter-Milan: Ultime dai campi e...

La notte di San Siro, è derby Inter-Milan: Ultime dai campi e formazioni

inter-milanLa notte di San Siro, è derby Inter-Milan: Ultime dai campi e formazioni. Derby di Milano che si preannuncia al cardiopalma questa stasera, 21 ottobre 2018,  in uno stadio San Siro che sarà nuovamente stracolmo con circa  80mila spettatori e colorato in stragrande maggioranza di nerazzurro.

La notte di San Siro, è derby Inter-Milan: Ultime dai campi e formazioni. Una stracittadina carica di significato e particolarmente attesa sia in considerazione degli obiettivi di classifica di entrambe sia perché arriva dopo la sosta. Si parla di questa partita da due settimane e Luciano Spalletti, in conferenza stampa, ha caricato i suoi rispondendo alle critiche che dicono che il Milan gioca meglio dell’Inter.  Ora spazio al campo, giudice supremo.

icardi-higuainLa notte di San Siro, è derby Inter-Milan: Ultime dai campi e formazioni. Il dubbio principale della settimana del tecnico di Certaldo era quello relativo alle condizioni di Vecino, che aveva saltato l’amichevole col Giappone per un fastidio muscolare. Ebbene, l’uruguaiano sta bene, è regolarmente convocato e viene dato in recupero su Gagliardini: vista l’importanza del derby, non è da escludere che Spalletti opti per l’ex Fiorentina nonostante l’impegno ravvicinato del Camp Nou. Al momento, Gagliardini resta davanti, ma non di moltissimo. Per il resto, altri due ballottaggi, entrambi sulla fascia destra: D’Ambrosio-Vrsaljko e Politano-Candreva. Scalpitano in panchina Borja Valero  risultato spesso determinante negli spezzoni di gara giocati fin qui, Lautaro Martinez, Keita Baldé e Candreva. Insomma, ampia scelta per il tecnico nerazzurro.

perisic-susoLa notte di San Siro, è derby Inter-Milan: Ultime dai campi e formazioni. Un paio di dubbi per Rino Gattuso. In conferenza stampa, il tecnico rossonero ha parlato di due giocatori in dubbio per distorsioni alle caviglie, ma senza specificare i nomi, si tratterebbe di Bonaventura e Kessié. E da Milanello tutto tace. In ogni caso, sono stati tutti convocati, compreso Caldara, al rientro dopo la pubalgia. Restano fuori solo i lungodegenti Conti e Strinic. Scontato il 4-3-3, con l’unico ballottaggio in difesa tra Calabira e Abate.

 INTER-MILAN, 9^ GIORNATA DI SERIE A, 21-10-2018, PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1) TITOLARI: Handanovic – D’Ambrosio – De Vrij – Skriniar – Asamoah – Gagliardini – Brozovic – Politano – Nainggolan – Perisic – Icardi. PANCHINA: Padelli – Berni – Miranda – Ranocchia – Vrsaljko – Dalbert – Vecino – Borja Valero – Joao Mario – Candreva – Keita Baldé – Martinez. ALLENATORE:  Luciano Spalletti.

MILAN (4-3-3) TITOLARI: G. Donnarumma – Calabria – Musacchio – Romagnoli – Rodriguez – Kessié – Biglia – Bonaventura – Suso – Higuain – Calhanoglu. PANCHINA: Reina – A. Donnarumma – Caldara – Zapata – Abate – Laxalt – Bakayoko – Bertolacci – Mauri – Borini – Castillejo – Cutrone. ALLENATORE: Rino Gattuso.

ARBITRO: Guida. ASSISTENTI: Meli e Passeri. VAR: Irrati (Giallatini). IV UOMO: Maresca.

Fonte: fcinternews

Booking.com