Calcio Italiano Serie A Serie A, deferimento Juventus: Due punti di penalizzazione

Serie A, deferimento Juventus: Due punti di penalizzazione

1828

JuventusSerie A, deferimento Juventus: Due punti di penalizzazione. Un  colpo di scena potrebbe modificare la classifica della Serie A. Deferiti marotta e Paratici della Juventus per il tesseramento del calciatore Motta.

Serie A, deferimento Juventus: Due punti di penalizzazione. La classifica della Juventus potrebbe essere modificata perchè implicata per responsabilità diretta oggettiva, al pari dell’ Udinese, per il trasferimento del calciatore Marco Motta, anch’egli deferito, e non solo, Il club bianconero è stato deferito alla Commissione Disciplinare della Figc e al Tribunale Federale per irregolarità nel tesseramento del calciatore Marco Motta, arrivato alla Juve nel 2010, ma trasferito nei cinque anni successivi al Genoa e all’Udinese, anch’esse deferite.

Il deferimento al Procuratore Federale riguarda ben nove tesserati alla Federcalcio. Oltre Motta che è l’unico giocatore coinvolto, ci sono l’allenatore Andrea Stramaccioni, Gino Pozzo, Franco Collavino, Cristiano Giaretta, Giuseppe Bozzo,  Giuseppe Marotta, Fabio Paratici e Alessandro Zarbano,

Serie A, deferimento Juventus. La Juventus, come l’Udinese della famiglia Pozzo, è stata coinvolta per responsabilità oggettiva, il Genoa per responsabilità diretta, nel tesseramento del giocatore, risultato irregolare secondo le accuse perché viziata dalla violazione del Codice di Giustizia Sportiva, con riferimento  all’art. 1 bis, comma 1, per quanto riguarda il regolamento dell’attività degli agenti dei calciatori, art. 20, comma 4,  il quale vige dal 31 marzo 2015. Nel caso che le accuse venissero confermate, la Juventus potrebbe essere penalizzata di uno o due punti in classifica, di questo campionato,  ma potrebbe anche cavarsela con una multa che oscilla tra i 50mila e 180mila euro.

Vedremo come si svilupperà la vicenda e se ci saranno ripercussioni per la classifica di Serie A. I colpi di scena non mancano mai. Soprattutto in Serie A.

Booking.com