Coppe Champions League Champions League, è la notte di Barcellona-Inter: Ko Lukaku, Messi in forse

Champions League, è la notte di Barcellona-Inter: Ko Lukaku, Messi in forse

Barcellona-Inter Champions LeagueChampions League, è la notte di Barcellona-Inter: Ko Lukaku, Messi in forse. Per la 2^ giornata di Champions League, l’Inter fa visita al Barcellona. A distanza di un anno, nuovo incrocio con i blaugrana di Ernesto Valverde. Dodici mesi fa, i nerazzurri non ebbero chance al Camp Nou, ma stavolta la storia potrebbe essere diversa perché i blaugrana non stanno attraversando un momento troppo brillante, mentre gli uomini di Antonio Conte arrivano in Catalogna con grande consapevolezza.

Champions League, è la notte di Barcellona-Inter: Ko Lukaku, Messi in forse. Messi sì o Messi no? Valverde non si è sbilanciato in conferenza stampa, affermando comunque che non intende correre rischi di alcun genere. La sensazione è che l’argentino, tornato solo ieri a lavorare totalmente in gruppo, partirà dalla panchina. Fuori causa, invece, Umtiti, Jordi Alba e Fati. Resta in dubbio Dembelé, convocato ma non al meglio. Si va verso la conferma del 4-3-3, con ancora almeno un ballottaggio in essere, quello tra Semedo e Sergi Roberto per la fascia destra. Sull’altra corsia, invece, nuova chance per Junior Firpo. In attacco, con la Pulce in panchina, spazio a Perez che completerà il tridente con Suarez e Griezmann. Solo panchina per Rakitic e Vidal.

Champions League, è la notte di Barcellona-Inter: Ko Lukaku, Messi in forse. Antonio Conte, prima del match contro il Barcellona, ha parlato dell’assenza di Lukaku su un campo già ostico per natura. Il tecnico leccese ha anche parlato di Lautaro Martinez che dovrà cercare di limitare il più possibile i danni dell’assenza del belga, esprimendo parole di stima nei confronti dell’argentino. Niente Lukaku. Il belga è rimasto a Milano per precauzione dopo un leggero affaticamento al quadricipite. L’ex United soffriva da tempo per questo fastidio e non è nemmeno partito per Barcellona. Non impossibile il suo recupero per la Juventus, ma intanto stasera il tecnico nerazzurro dovrà farne a meno e, qindi, sarà necessario rivedere i piani della vigilia: non il massimo della vita vista la posta in palio e l’avversario. A questo punto, a meno di sorprese, il tandem d’attacco dovrebbe essere formato nuovamente da Lautaro e Sanchez, con Politano e il baby Esposito in panchina. Rispetto a Genova, riecco dal 1′ Godin, Barella e D’Ambrosio, quest’ultimo favorito su Candreva. Ampie conferme per tutti gli altri, a partire da Sensi che sta attraversando un momento magico.

CHAMPIONS LEAGUE BARCELLONAINTER,  02-10-2019, PROBABILI FORMAZIONI

BARCELLONA (4-3-3) TITOLARI: Ter Stegen – Sergi Roberto – Piqué – Lenglet – Junior Firpo – Arthur – Busquets – De Jong – Perez – Suarez – Griezmann. IN PANCHINA: Neto – Todibo – Semedo – Rakitic – Vidal – Aleña – Messi. ALLENATORE:  Ernesto Valverde.

INTER (3-5-2) TITOLARI: Handanovic – Godin – De Vrij – Skriniar – D’Ambrosio – Barella – Brozovic – Sensi – Asamoah – Lautaro – Sanchez. IN PANCHINA: Padelli – Ranocchia – Biraghi – Gagliardini – Candreva – Politano – Esposito. ALLENATORE:  Antonio Conte.
ARBITRO:Skomina. ASSISTENTI: Praprotnik e Vukan. IV UOMO: Obrenovic. VAR: Makkelie (Vincic).

Fonte: fcinternews

Booking.com